Don Telch ai giovani di Passi di Vangelo: “Impariamo a coltivare lo stupore per le cose piccole”

bookmark
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Si è rinnovato (pur in assenza dell’arcivescovo Lauro, bloccato dal Covid) l’appuntamento con Passi di Vangelo, nella serata di giovedì 25 febbraio, nella basilica di S. Maria Maggiore a Trento. Alcuni giovani in presenza, molti collegati in diretta streaming video sul canale YouTube del servizio Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi di Trento.

A guidare l’incontro, con la relativa meditazione, don Tiziano Telch, delegato per l’Area Annuncio e sacramenti che nel commentare il brano tratto dal vangelo secondo Matteo (“Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro”) ha invitato i giovani a “ad essere piccoli e a coltivare lo stile dello stupore: imparare a rimanere a bocca aperta, anche per le cose piccole di cui è costellata a nostra vita”.

RIVEDI LA DIRETTA