Apri sono io. Popoli in fuga, territori accoglienti e corridoi umanitari

La mostra curata dal Centro Astalli è visitabile dal 21.11 al 4.12
Caritas diocesana
Pastorale delle Migrazioni

La Biblioteca Vigilianum invita alla mostra “Apri sono io. Popoli in fuga, territori accoglienti e corridoi umanitari”, mostra curata dal Centro Astalli di Trento in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Trentino.

L’Associazione Centro Astalli Trento Onlus dà il benvenuto alla famiglia Mbarak, siriani provenienti dal campo profughi di Tel Abbas, nella regione dell’Akkar nel nord del Libano, dove vivevano nella precarietà e nel pericolo da sei anni dopo quelli passati in mezzo alla guerra, che ancora affligge il loro Paese. Oggi questa famiglia è ospite a Pergine Valsugana.

La mostra fotografica “Apri sono io” è stata creata per raccontare l’accoglienza dei richiedenti asilo attraverso i corridoi umanitari. Si tratta di una occasione per riflettere sulla validità universale dei diritti proclamati dall’Assemblea delle Nazioni Unite nel 1948 e sulla necessità di declinare, accanto ai diritti, anche i doveri di umanità e solidarietà.

In contemporanea verrà allestita un’esposizione bibliografica relativa ai temi della mostra. I libri saranno disponibili per il prestito anche durante l’esposizione.

La mostra sarà aperta da giovedì 21 novembre a mercoledì 4 dicembre 2019 e sarà visitabile negli orari di apertura della Biblioteca:

  • da lunedì a giovedì : 9 – 17.45
  • venerdì : 9 – 13

Locandina della mostra.