19 marzo, alle 21 la grande preghiera per l’Italia. Anche in Trentino una candela accesa e un drappo bianco alla finestra

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

19 marzo, festa di San Giuseppe. E’ il giorno della grande preghiera per l’Italia: questa sera alle ore 21.00 famiglie, fedeli, ogni comunità religiosa a reciteranno in casa il Rosario (Misteri della luce), simbolicamente uniti alle ore 21.

Alle finestre delle case si propone di esporre un piccolo drappo bianco o una candela accesa.  TV2000 offrirà la possibilità di condividere la preghiera in diretta.

Anche l’arcivescovo Lauro Tisi (che mercoledì 18 ha disposto come ulteriore misura precauzionale la chiusura di tutte le chiese) invita tutta la Diocesi di Trento ad unirsi alla preghiera di oggi, ma sollecita poi a farlo ogni giorno, con intensità, soprattutto all’interno delle famiglie. Per tutto il periodo dell’emergenza, la campana dell’Ave Maria di tutte le chiese suonerà alle ore 20.30. Sarà per tutti un richiamo comune alla preghiera perché possa terminare quanto prima questa tragica calamità.

Anche Papa Francesco accompagnerà la preghiera.

QUI IL TESTO SUGGERITO DALLA CEI PER LA PREGHIERA IN FAMIGLIA O PERSONALE 

Nella foto il lenzuolo appeso alla finestra della sede della Caritas diocesana di Trento.