3 ottobre, giornata della Memoria per le vittime dell’immigrazione

bookmark
Caritas diocesana
Pastorale delle Migrazioni

Anche quest’anno abbiamo celebrato, presso il cimitero monumentale di Trento, la commemorazione per le vittime dell’immigrazione. “Perché ognuna di queste perdite è una perdita per tutta l’umanità”.

Molto sentita e partecipata, ha visto la Preghiera interreligiosa a cura del Tavolo Locale delle Appartenenze Religiose e l’Inaugurazione della Stele.

Era il 3 ottobre 2013: in un naufragio al largo dell’isola di Lampedusa perdono la vita 368 persone. Bambini, donne e uomini che cercavano di raggiungere l’Europa nel disperato tentativo di trovare sicurezza.

Da quel 3 ottobre ad oggi oltre 22.000 rifugiati e migranti sono morti o risultano dispersi nel mar Mediterraneo.

In loro memoria, per non dimenticare e per essere ogni giorni portatori di azioni di accoglienza, vi invitiamo ad accendere simbolicamente un cero ai bordi della Stele presso il cimitero portando una preghiera o solo un pensiero.