I progetti vincitori del bando “Vicini&innovativi” e lancio della seconda edizione

Caritas diocesana

Nel mese di settembre 2020 avevamo lanciato l’idea di un piccolo bando destinato a Centri di Ascolto e Punti di Ascolto Parrocchiali presenti nel nostro territorio. 

Abbiamo ricevuto cinque progetti, interessanti proprio perché frutto di un pensiero di gruppo e soprattutto perché rivolti ad una possibile innovazione nello stile e negli obiettivi.

Approfittiamo per ringraziare tutti i volontari dei Centri e Punti di ascolto parrocchiali, perché proprio in questo tempo così complesso e indefinito, non è facile ripensare e riprogrammare il senso della nostra presenza.

I progetti sono stati proposti dal Cedas di Mori (in ordine alla promozione di risorse educative e a possibili ripartenze lavorative), dal Cedas di Borgo Valsugana (come supporto educativo con strumenti informatici oggi indispensabili), dal Pap di san Michele Grumo (per un percorso di integrazione rivolto a donne straniere), dal Cedas di Cavalese (in una prospettiva di gestione di situazioni d’emergenza abitativa).

Si tratta di progetti pensati e strutturati in un’ottica di territorio, legati alle singole realtà locali.

Mentre ai soggetti partecipanti verrà quanto prima corrisposto l’importo così come previsto dal nostro bando, abbiamo ritenuto di promuovere una seconda edizione dello stesso. Proprio con l’intento di continuare, anche e soprattutto in questo tempo, a sentirci vicini.

Il nuovo bando della seconda edizione “Vicini&innovativi”, che può sin d’ora esser preso in considerazione, scadrà il 31 gennaio 2021. Pap e Cedas interessati possono rivolgersi per informazioni a Cristian Gatti, coordinatore della nostra Area Comunità.