Pellegrini a Lourdes spiritualmente e in streaming, il 4 settembre dalla cattedrale di Trento, guidati dal vescovo Lauro

Testimonianza e Impegno sociale

Il primo fine settimana di settembre è da tempo dedicato al pellegrinaggio diocesano a Lourdes, guidato dal vescovo Lauro e animato da centinaia di persone, volontari e ammalati.
L’emergenza Covid ne impedisce quest’anno la partenza, ma “il Signore resta con noi lì dove siamo tutti i giorni, e che tutti i giorni possiamo fare esperienza di Dio, della sua presenza e della fedeltà della sua misericordia” scrive d. Cristiano Bettega, delegato dell’Area Testimonianza e Impegno sociale, agli ammalati, ai volontari, ai sanitari, ai pellegrini della diocesi, con l’invito a “raccoglierci tutti in preghiera. Lo avremmo fatto a Lourdes dove molti di noi avrebbero portato il ricordo e la preghiera di tante persone care, che ci avrebbero chiesto «prega per me!». Lo possiamo fare lo stesso!” assieme al Vescovo Lauro che guiderà la preghiera mariana dalla Cattedrale di Trento, alle 20.30 di venerdì 4 settembre.

Per ragioni di sicurezza in Duomo saranno presenti solo alcune persone in rappresentanza di tutti. Ciascuno è però invitato a unirsi in preghiera da casa, in streaming attraverso il sito della diocesi oppure su Telepace Trento (canale 601).

“Chiaramente la preghiera è per tutti -sottolinea d. Bettega- sia per chi a Lourdes c’è già stato, sia per chi ci sarebbe andato quest’anno per la prima volta, sia per chi non ci è mai stato”, e affida l’intera diocesi alla protezione materna di Maria.