Alganesh, all’orizzonte una speranza

Pastorale Missionaria e delle Migrazioni
Una vita spesa per gli altri. Non vuole essere chiamata “eroe”, nella sua quotidianità si preoccupa dei più deboli tra i profughi. Stiamo parlando della dott. ssa Alganesh Fessaha , eritrea di nascita ma naturalizzata italiana, da molti anni amica del Centro Missionario. A lei si deve l’avvio di corridoi umanitari per i casi più disperati, l’entrare nelle prigioni egiziane a liberare i prigionieri, è in prima fila nel Sinai per liberare le persone rapite e torturate. Recentemente ha ricevuto il riconoscimento di volontaria dell’anno da parte della Focsiv.
Aurora Vision ha prodotto per il Centro Missionario con il contributo della Provincia Autonoma di Trento, la Ghandi onlus e Sulle Strade del Mondo onlus, un film che ne documenta l’opera.
scheda film     trailer
Prossime proiezioni:
24/10 Ponte Arche – Teatro don Bosco ore 20.30
29/10 Torino Film Maker day
21/11 Cinema Tione
13/12 pomeriggio in Vaticano con la Fao
15/12 Civezzano ore 16.00

 

Il documentario ALGANESH – All’orizzonte una speranza  ha ricevuto due riconoscimenti internazionali in una settimana: in Cile,  il premio Franja Migración Premio especial  “Juana Cuadrado” para realizadoras femeninas al Festival de Cine Social Y Derechos Humans Cineotro a Valparaiso; e in India, al New Delhi Film Festival,  il terzo premio per il miglior documentario.