Rosmini al Vigilianum. Alla Biblioteca diocesana le opere del genio roveretano

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Inaugurata il 16 settembre, è aperta fino all’11 ottobre a Trento presso la Biblioteca Diocesana Vigilianum la mostra “Antonio Rosmini (1797 – 1855). Le opere di un genio roveretano”, già presentata a Rovereto a marzo in occasione dei Rosmini days. L’esposizione nel capoluogo è in collaborazione con la Biblioteca civica G. Tartarotti di Rovereto.  

L’itinerario espositivo offre un percorso cronologico attraverso le editio princeps di Antonio Rosmini, vale a dire le prime edizioni delle sue opere custodite nei fondi bibliografici della Biblioteca Diocesana Vigilianum e della Biblioteca civica di Rovereto.

Sono esposti i suoi testi più noti e rilevanti, dal Nuovo saggio sull’origine delle idee alle Cinque piaghe della Santa Chiesa, ma anche opere meno conosciute.

Un modo diverso per approfondire la figura di Antonio Rosmini e comprendere la vastità del suo pensiero.

Per completare la mostra sono disponibili al prestito le edizioni moderne dell’opera di Rosmini.

Si potrà visitare la mostra durante l’orario di apertura della biblioteca

lunedì – giovedì : 09.00 – 17.45

venerdì : 09.00 – 13.00

Una mostra dedicata a Rosmini e realizzata dall’Ucai venne ospitata al Vigilianum nel 2017.