Maria: modello di fede e vita per il cristianesimo e l’islam. Un corso per incentivare l’incontro tra le culture e le religioni

bookmark
Ecumenismo e Dialogo interreligioso

Si tratta di un corso online messo gratuitamente a disposizione di tutti per approfondire temi che legano entrambe le religioni e culture, partendo da un punto comune, che è la figura di Maria. «È un modello che ci può aiutare a dialogare e a conoscerci molto di più», assicura Nader Akkad, imam di Trieste e copresidente della Commissione internazionale Mariana Musulmano Cristiana. «Abbiamo voluto offrirlo alle nostre comunità nello spirito francescano e musulmano, così da contribuire a generare gratuità».

Nell’islam, come nel cristianesimo, Maria è infatti una figura di riferimento. Un intero capitolo è a lei dedicato nel Corano – l’unica donna citata per nome in tutto il libro sacro–, dove si percepisce non solo la sua rilevanza come persona, scelta da Dio tra tutte le donne, ma anche quella della sua famiglia. «È proprio a contatto con i cristiani che abbiamo riscoperto la mariologia islamica e stiamo rivalutando la sua centralità», afferma Akkad.

Qui il calendario degli incontri

Per approfondire clicca qui.