XVIII Giornata del Dialogo tra musulmani e cristiani

Fratellanza umana, per la pace mondiale e la convivenza comune
Ecumenismo e Dialogo interreligioso

Quest anno si è deciso di vivere la XVIII Giornata per il Dialogo islamo-cristiano non in una sede istituzionale ma nei luoghi dove cristiani e musulmani convivono nella quotidianità: una scuola e il territorio di una parrocchia di città.

Il 29 ottobre si è svolto un incontro con gli studenti durante l’assemblea d’istituto al “Martini” di Mezzolombardo a cui hanno partecipato il referente del servizio ecumenismo e dialogo interreligioso della diocesi e un giovane musulmano di origine marocchina ma residente da anni in Trentino.

Venerdì 8 novembre ad ore 20.30 si terrà un evento pubblico presso l’oratorio della parrocchia dei Santi Sisinio, Martirio ed Alessandro a Trento (via Solteri 40) dal titolo “Fratellanza umana, per la pace mondiale e la convivenza comune“. Il professor Alberto Conci ci introdurrà al documento di Abu Dhabi – 2019, firmato da Papa Francesco e dal Grande Imam di Al-Azhar Ahmad Al-Tayyeb. Seguiranno confronto, proposte, preghiera e convivialità.

(qui la locandina)

L’intenzione è quella di continuare anche in futuro su questa strada: per riscoprire quanto il dialogo sia arricchente.