Giornata mondiale della Pace 2019

52 Giornata Mondiale della Pace - 01 GENNAIO 2019
Servizio Pastorale sociale, Ambiente e Turismo
MESSAGGIO DEL SANTO PADRE PAPA FRANCESCO
01 GENNAIO 2019
«La buona politica è al servizio della pace»
La responsabilità politica appartiene ad ogni cittadino, e in particolare a chi ha ricevuto il mandato di proteggere e governare. Questa missione consiste nel salvaguardare il diritto e nell’incoraggiare il dialogo tra gli attori della società, tra le generazioni e tra le culture. Non c’è pace senza fiducia reciproca. E la fiducia ha come prima condizione il rispetto della parola data. L’impegno politico – che è una delle più alte espressioni della carità – porta la preoccupazione per il futuro della vita e del pianeta, dei più giovani e dei più piccoli, nella loro sete di compimento.
Quando l’uomo è rispettato nei suoi diritti – come ricordava San Giovanni XXIII nell’Enciclica Pacem in terris (1963) – germoglia in lui il senso del dovere di rispettare i diritti degli altri. I diritti e i doveri dell’uomo accrescono la coscienza di appartenere a una stessa comunità, con gli altri e con Dio (cfr ivi, 45). Siamo pertanto chiamati a portare e ad annunciare la pace come la buona notizia di un futuro dove ogni vivente verrà considerato nella sua dignità e nei suoi diritti.

PROGRAMMA A TRENTO:

IL SULTANO E SAN FRANCESCO: 800 ANNI DI DIALOGO PER LA PACE TRA CRISTIANI E MUSULMANI

  • ore 18:00 Partenza della Fiaccolata per la Pace; percorso: Via delle Laste, Piazza dei Cappuccini, Via Cervara, Via Bernardo Clesio, Via San Marco, Via Manci, Via Roma, Via Belenzani, Piazza Duomo
  • ore 18:30 Momento conviviale con distribuzione del Pane della Pace, davanti alla porta dei Leoni del Duomo
  • Ore 19:00 SANTA MESSA in Duomo, presieduta da S.E. Mons. Lauro Tisi, Arcivescovo di Trento
     Anima il canto il Minicoro di Rovereto diretto dal Maestro G. Daicampi

Le offerte raccolte durante la celebrazione saranno a favore della Terrasanta

saranno con noi le comunità islamiche presenti in Trentino
Questa edizione dell’appuntamento,  segna l’inizio di un anno un po’ particolare: nel 2019 infatti ricorrono 800 anni dall’incontro di Francesco d’Assisi con il Sultano Malik al-Kamel, nei pressi del Cairo. Era il tempo delle crociate, l’intenzione di Francesco era soprattutto quella di avere un via libera per i luoghi santi, per sé e per la cristianità, ma questo gesto può essere preso forse come il paradigma del dialogo tra cristiani e musulmani: quanto mai urgente, quanto mai arricchente, quanto mai coinvolgente, quando viene preso sul serio.
Siete calorosamente invitati, dunque, a diffondere questa locandina e a prendere parte all’appuntamento, nel limite del possibile: anche per testimoniare che ci siamo e ci stiamo, perché dialogare con gli altri è inevitabilmente fondamento di pace per tutti.

scarica la locandina della Giornata Mondiale della Pace 2019 a Trento

 

[Leggi il messaggio originale sul sito della Santa Sede]