Dati sull’immigrazione

Pastorale Missionaria e delle Migrazioni

Giovedì 15 febbraio il Cinformi Trento ha presentato il nuovo Rapporto sull’Immigrazione in Trentino alla presenza dell’assessore provinciale alla Salute e Politiche sociali e dei curatori del volume Maurizio Ambrosini, Paolo Boccagni e Serena Piovesan.
Lo studio rappresenta un contributo concreto di riflessione poiché che va ad includere le trasformazioni socio-economiche e le sfide della convivenza in una società interculturale. Rispetto all’anno precedente, si registra una diminuzione di cittadini stranieri residenti in Trentino, esclusa la quota dei richiedenti protezione internazione, del 4,1% dovuta soprattutto al peso degli oltre 3.400 stranieri diventati cittadini italiani nel 2016. La percentuale delle donne continua ad essere superiore a quella degli uomini, attestandosi al 53,9%. La quota preponderante dell’immigrazione in Trentino è riconducibile al continente europeo (65,3%).

Scarica il file: Rapporto immigrazione e slide relatori.zip