Nella chiesa di Santa Margherita il nuovo percorso dedicato alla Buona Novella di De André

bookmark
17 febbraio, inaugurazione percorso espositivo con presentazione libro
Cultura

E’ stato inaugurato sabato 17 febbraio, alle 10.30, nella chiesa di Santa Margherita in via Prepositura il nuovo percorso espositivo proposto dalla Diocesi di Trento e ispirato alla Buona Novella di Fabrizio De André che si colloca all’interno del progetto “Chiese a colori”. Un’occasione impreziosita dalla presentazione della nuova edizione del testo di Paolo Ghezzi dedicato, appunto, al “Vangelo secondo De André” edito dalle edizioni Ancora. Il tutto con l’accompagnamento musicale del pianista Roberto Garniga.

 

L’esposizione, suddivisa in dieci statio pacis con alcune opere di artiste e artisti locali, accompagnerà tutto il tempo di quaresima e rimarrà aperta ogni sabato pomeriggio, visitabile anche su richiesta.

A venticinque anni dalla morte di Fabrizio De André, la Buona Novella rimane infatti un’icona esclusiva, di forte impatto umano ed evangelico, oltreché artistico. Perché in quei testi e in quella musica pulsano volti e storie «che permettono di dipingere un ritratto di Gesù molto colorato e colorito ma pur sempre latore di una buona novella, cioè di un evangelo» (Gianfranco Ravasi).

 

 

Locandina