San Francesco di Sales per i giornalisti trentini

Celebrato il patrono della categoria alla presenza del vescovo emerito Bressan
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La sezione trentina dell’UCSI (Unione Cattolica Stampa Italiana), in sinergia con Servizio Comunicazione della Diocesi e Vita Trentina, ha promosso anche quest’anno la celebrazione della festa del patrono San Francesco di Sales giovedì 24 gennaio con una mattinata aperta a tutti gli operatori della comunicazione. E’ cominciata nella cripta paleocristiana del Duomo di Trento con la Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo emerito di Trento, mons. Luigi Bressan, delegato dei vescovi del Triveneto per le Comunicazioni Sociali, e concelebrata da mons. Giulio Viviani, assistente ecclesiale dell’UCSI e mons. Ernesto Menghini, presidente di Telepace Trento.

Riprendendo un testo del patrono, mons. Bressan ha invitato i giornalisti a “perfezionare” il proprio impegno professionale alimentandolo con la preghiera, la formazione e un’autentica comunicazione. Dopo la Messa, durante la quale si sono ricordati anche i colleghi defunti, si è svolta una visita al vicino Museo Diocesano con la guida della direttrice Domenica Primerano e della responsabile della comunicazione Lorenza Liandru. Al termine, l’assemblea dell’UCSI trentina con il presidente Giustino Basso che ha documentato l’intensa attività formativa promossa durante l’anno, augurandosi che il numero degli iscritti possa aumentare ulteriormente in un dialogo costante anche con le altre realtà della categoria.

FOTO ZOTTA