Te Deum – Liturgia di ringraziamento

Per l'ultimo giorno dell'Anno.
Liturgia

La sera del 31 dicembre, al termine dell’anno civile, anche la comunità cristiana tradizionalmente si incontra per un momento di preghiera e per ringraziare il Signore e insieme per chiedere perdono e invocare la sua benedizione. Se in una comunità non c’è la presenza del sacerdote o del diacono e non viene celebrata la Messa (che è quella festiva della solennità di Maria, Madre di Dio), l’Ordinario concede che si possa celebrare un momento di preghiera anche in quelle piccole comunità che non possono unirsi alle altre nella celebrazione serale comune e che avranno la Santa Messa nel giorno 1° gennaio.

In allegato la sussidiazione e le indicazioni per le varie tipologie di celebrazioni:
– Celebrazione dell’Eucaristia / Adorazione eucaristica con il canto del Te Deum.
– Ora di preghiera / Primi vespri / Liturgia di ringraziamento presieduta da un laico con il canto del Te Deum.

Scarica il sussidio