Passi di pace con 160 bambini al santuario di San Romedio

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Santuario di San Romedio animato da ben 160 bambini delle elementari della val di Non venerdì 28 maggio per l’inaugurazione  dell’esposizione “Passi di Pace”, alla presenza dell’arcivescovo Lauro Tisi, del Priore di s. Romedio p. Giorgio Silvestri, dei rappresentanti di altre confessioni religiose e dei sindaci delle zone coinvolte. Si tratta di un lavoro che ha visto coinvolti nei mesi scorsi i bambini delle classi quinte elementari dei 3 istituti comprensivi della Val di Non. Ad ogni classe è stata affidata la realizzazione di un pannello dedicato ad un personaggio insignito del Nobel per la pace. I pannelli poi sono stati realizzati e stampati col patrocinio della Cassa Rurale Val di Non e da martedì 28 sono collocati lungo la scalinata esterna dell’ultimo tratto che conduce al Santuario. Un messaggio di Pace che accoglierà i visitatori: i pannelli rimarranno infatti esposti al pubblico per tutta l’estate. i bambini hanno motivato le loro scelte, mentre l’arcivescovo dopo una riflessione sul tema della pace, insieme agli altri invitati, ha liberato in volo il simbolo pacifico ed eloquente di tre colombe.

FOTO Nicola Franceschini