Epifania, vescovo Lauro: ”Come i Magi, dovremmo scrutare con passione il cielo della Parola di Dio”. Forte appello per la pace

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Un vibrante appello per la pace e contro i venti di guerra in Medio Oriente è risuonato nella Messa dell’Epifania in cattedrale a Trento per bocca dell’arcivescovo Lauro.  Monsignor Tisi ha poi sollecitato le comunità cristiane trentine a destarsi per riacquisire la dimensione del sogno, del dialogo e della progettazione comune. “La vita – spiega – con i suoi drammi, con i volti di tanti nostri fratelli sfigurati dalla guerra, dall’ingiustizia, dalla fuga da terre amare che non danno pane ai loro stessi figli, non ci tocca, non ci scuote”.

“Come sarebbe bello – ha detto ancora Tisi – si potesse dire di noi che come i Magi scrutiamo con passione il cielo della Parola di Dio, quale dono stupendo potrebbe essere il farlo insieme nella fraternità, con l’attenzione al passo lento di chi fa più fatica. Non è un problema sbagliare e cadere, importante è non spegnere il desiderio e la sete.“

Testo integrale  omelia QUI e allegato 

Alla sera dell’Epifania, Messa in s. Maria Maggiore animata dai popoliMessa in s. Maria Maggiore animata dai popoli