Dalla Diocesi l’invito (in cinque video), a compiere “passi di comunità”: per chi sperimenta la catechesi comunitaria, in avvio del cammino sinodale e in vista del rinnovo dei Consigli pastorali

bookmark
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Cinque brevi video per delineare piccoli “passi di comunità”.  È una delle proposte diocesane legate alla graduale ripresa delle attività pastorali, anche in presenza, pur nel rispetto delle norme anti-Covid. Fanno seguito all’ultima lettera alla Diocesi dell’arcivescovo Lauro, dal titolo “Voglio avvicinarmi a osservare”, lettera arricchita da due schede formative per orientare gli incontri di riflessione nelle parrocchie in una fase densa di novità e di possibilità di “rilancio” comunitario.

5 voci in 5 video 

Tra i protagonisti della nuova proposta, oltre allo stesso don Lauro, il biblista Gregorio Vivaldelli, l’insegnante Chiara Gubert, il delegato dell’Area Annuncio don Tiziano Telch e la Referente del Servizio Catechesi, Beatrice Job.

I 5 video hanno anzitutto l’obiettivo di introdurre le parrocchie al percorso di “Catechesi di comunità“, di cui la Diocesi di Trento “lancia” la sperimentazione in quest’anno pastorale 2021-2022.  Dai video emergono, altresì, una serie di salutari provocazioni per la fase di avvio, anche a livello diocesano, del cammino sinodale. Si tratta, inoltre, di contributi in cui leggere una traccia di riflessione in vista del rinnovo, a fine novembre 2021, dei Consigli pastorali.

I cinque video – disponibili sul canale YouTube della Diocesi, raggiungibile anche dal portale diocesano – sono così articolati:

1- Apostoli di comunione con Gregorio Vivaldelli

2- Chiesa-comunità nel Vaticano II con Chiara Gubert

3- Davanti al roveto ardente, con l’arcivescovo Lauro

4- Tutto parla di relazione, con don Tiziano Telch

5- Un Vangelo di comunità con Beatrice Job

La video-formazione per la catechesi di comunità  

L’offerta formativa dei video “passi di comunità” va ad arricchire la proposta di quattro video-incontri introduttivi alla “catechesi di comunità”, già andati in onda tra settembre e ottobre. I quattro video, destinati di per sé alle equipe che sperimenteranno a partire da novembre 2021 la nuova forma di “annuncio” comunitario, possono essere in realtà uno stimolo utile a tutti. Sono facilmente raggiungibili sul sito diocesano a questo LINK.