Rinnovo dei consigli e comitati pastorali, a disposizione due tracce di riflessione a partire dalla lettera del vescovo Lauro “Voglio avvicinarmi a osservare”

bookmark
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

In occasione del rinnovo dei consigli pastorali e comitati parrocchiali di tutta la Diocesi (prevista per fine novembre), il vescovo Lauro ha destinato una lettera (“Voglio avvicinarmi a osservare“) che porta nel titolo la frase dell’Esodo a ribadire l’auspicio di una “dinamica pastorale non legata – spiega monsignor Tisi – a un calendario che detta i tempi” ma concentrata sul “Tempo del ritorno alla Parola di Dio”, come peraltro confermano i già consolidati percorsi diocesani di Passi di Vangelo e Sulla tua Parola.

Contemplazione della Parola e preghiera sono le premesse – spiega don Lauro – alla creazione sul territorio di gruppi di lavoro trasversali, invitati a filtrare la realtà fra domande esistenziali ed opportunità nascoste, per chiedersi infine che cosa possa dire all’uomo contemporaneo il ‘Dio capovolto‘ di Gesù e come essere, concretamente, comunità missionarie, lontane da vuoti slogan.

Sulla base di questa lettera, si mettono ora a disposizione due tracce di preghiera e riflessione, invocando lo Spirito e dando degli spunti su cui meditare per far ripartire con nuovo slancio la dimensione partecipativa all’interno delle nostre comunità.

  1. VOGLIO AVVICINARMI A OSSERVARE

  2. TOGLITI I SANDALI