Vulnerabili, testimoni a confronto tra verità e umiltà. RIVEDI PUNTATA (qui anche scheda di riflessione)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Il rapporto tra verità e umiltà è il tema chiave della terza puntata di Vulnerabili – Atti di speranza nella pandemia, in prima programmazione su Telepace Trento martedì 2 marzo ed ora sempre disponibile sul canale YouTube diocesano.

Alla riflessione dell’arcivescovo Lauro a partire da un brano degli Atti degli Apostoli (l’incontro tra Filippo e l’eunuco descritto nel capitolo 8) fanno eco (nella puntata interamente girata a Trento) le testimonianze: Maria Prodi, insegnante del Liceo Prati di Trento; don Mauro Angeli cappellano del carcere di Spini e Silvia Perciavalle, giovane volontaria impegnata nella struttura penitenziaria (foto); Joel Splinker, messicano di origini, insegnante di religione e volontario nella chiesa di Centochiavi, trasformata da fine gennaio in dormitorio per i senza dimora.

La SCHEDA (SCARICA QUI) elaborata da padre Matteo Giuliani può favorire, alla luce degli spunti biblici, della riflessione dell’Arcivescovo e delle storie narrate da Vulnerabili, la riflessione personale e il confronto all’interno dei gruppi parrocchiali.