“Trova chi cerca”. Compie dieci anni la Festa diocesana degli adolescenti: sabato 19 attesi in 1300 alla BLM Group Arena.  “Per dire che tutti possono incontrare Dio”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Conto alla rovescia per la Festa diocesana adolescenti, in programma sabato 19 ottobre a Trento, alla BLM Group Arena, dalle ore 15.00 alle 22.00. Quest’anno con un traguardo da celebrare: l’ormai immancabile appuntamento d’autunno per i giovani della Chiesa trentina spegne infatti dieci candeline. Un percorso in crescendo, che ha ormai portato a una presenza stabile ad ogni edizione di almeno 1300 fra ragazzi e giovani (a partire dal primo anno delle scuole superiori) da tutto il territorio provinciale.

Al palazzetto dello sport, quest’anno dietro lo slogan “Trova chi cerca”, li attende – dal pomeriggio e fino a sera inoltrata (cena al sacco inclusa) – una nutrita scaletta di giochi, performance teatrali e multimediali, riflessione e preghiera. Nell’organizzazione della Festa sono coinvolti almeno cento animatori, compreso un gruppo strumentale e canoro, creato per l’occasione, per assicurare una lunga colonna sonora con musica rigorosamente dal vivo.

Alle ore 18.00 è prevista la s. Messa con il vescovo Lauro.

La festa diocesana adolescenti segna l’inizio delle attività di oratori e gruppi parrocchiali, ed è ormai un appuntamento consolidato che testimonia l’impegno e la passione di tante persone a favore dei più giovani.

“Il titolo della festa ‘Trova chi cerca’ –  è un invito e, allo stesso tempo, una bella notizia», anticipano gli organizzatori (per la Diocesi in particolare l’Area Annuncio e l’Associazione Noi Oratori), coordinati da don Francesco Viganò, giovane viceparroco a Trento Nord e responsabile della pastorale giovanile cittadina. Don Francesco sottolinea gli interrogativi con cui si apre la festa: “Si può incontrare Dio? Come si fa? Non ci sono ricette pronte, ma si può fare. Ecco l’invito che ribadiremo: mettiti in ricerca di Dio, cercalo anche a modo tuo, senza paura! Ecco la bella notizia: cercando Dio, scoprirai che è lui a trovare te, ti scoprirai cercato, desiderato e amato. Insomma: cerca Dio, sarà lui a trovarti. Mettiti in ricerca di chi ti sta già cercando».

A conferma di questa consapevolezza, il filo conduttore della Festa degli adolescenti sarà la storia di Zaccheo, raccontata nel Vangelo di Luca: un uomo ricco, pieno di contraddizioni, ma anche desideroso di vedere Gesù, e trasformato dall’incontro con lui. “Ai ragazzi – conclude don Francesco – vorremmo sottolineare in modo gioioso e coinvolgente che la storia di Zaccheo può essere anche la storia di ognuno di noi: anche tu puoi incontrare Dio, e quell’incontro ti può cambiare la vita”.

Festa diocesana adolescenti 2018