Servizio civile universale, 14 posti disponibili in realtà diocesane. Termine iscrizioni 26 luglio

bookmark
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Il Servizio civile universale è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio.

Il Servizio civile universale rappresenta una importante occasione di formazione e di crescita personale e professionale per i giovani: per questo anche l’Arcidiocesi di Trento – grazie all’associazione NOI Oratori Trento, Caritas, Fondazione Comunità Solidale, Centro Missionario e Accri, Vita Trentina Editrice – offre la possibilità di vivere questo tempo “investendolo” in diversi progetti.

Sono in totale 14 i posti disponibili suddivisi in otto proposte:

  • “Fragili: usa le tue mani!” – negli oratori di Cristo Re, Solteri, San Apollinare – 2 posti disponibili
    Il progetto prevede l’impegno nell’aiuto ai volontari del gruppo Caritas, ascoltando le persone che si rivolgono al Punto d’Ascolto e preparando pacchi viveri alle famiglie bisognose del territorio; il sostegno a bambini e ragazzi nello Spazio aiuto compiti e agli adulti per lo studio dell’italiano, offrendo un luogo dove poter essere accompagnati con cura e attenzione nei compiti e nello studio, insieme ad altri volontari; di vivere la normalità di un oratorio di una zona di periferia della città, che si rivolge a tutte le fasce di età con una pluralità di proposte e con un’attenzione particolare per le persone più fragili.
  • “Insieme seminiamo comunità” – all’Oratorio di San Michele – 2 posti
    Il progetto prevede di accompagnare la vita dell’oratorio con l’animazione nelle attività ludico/ricreative/culturali, aiutare nella preparazione di volantini e locandine e aggiornare il sito e i canali social; collaborare nella realizzazione delle numerose attività proposte come l’aiuto compiti, le rassegne cinematografiche e teatrali, il giornalino e la web radio e collaborare con il Punto d’Ascolto.
  • “NOI, viaggiatori del mondo” – presso il Centro Missionario diocesano e ACCRI – 1 posto
    Il/la giovane in servizio civile partecipa alla progettazione, all’organizzazione e alla gestione di iniziative di animazione e sensibilizzazione sul territorio, proposte didattiche, educative e formative nel campo dell’Educazione alla cittadinanza globale, con particolare attenzione ai temi dell’immigrazione ed emigrazione, dell’accoglienza e della tolleranza, della missione, della cooperazione allo sviluppo e della solidarietà internazionale.
  • “Attrezzati per comunicare” – presso Vita Trentina Editrice – 2 posti
    I giovani scriveranno articoli, scatteranno foto, correggeranno le bozze del giornale e usciranno sul territorio per incontri, conferenze e servizi giornalistici. Una parte del progetto prevede anche l’archiviazione di foto e la lettura delle bozze dei libri pubblicati dalla casa editrice ViTrenD (Vita Trentina Diffusione). I due giovani in servizio civile promuoveranno anche il giornale attraverso il sito web e i social.

Per i progetti descritti Il termine per presentare le candidature è fissato al prossimo 25 luglio: va inviata una mail a trento@noiassociazione.it, allegando la domanda di partecipazione al progetto, una copia del documento di identità, la ricevuta di iscrizione allo Scup e il proprio curriculum.

La Caritas Diocesana propone poi questi altri quattro progetti:

  • Vendere, raccogliere, conoscere ai Negozi Altr’Uso: massimo 4 posti ai Negozi Altr’Uso di Trento e Rovereto e relativi magazzini di raccolta vestiario (informazioni QUI)
  • In.stabilità -1 posto presso la Casa di Accoglienza e Centro Diurno “Il Portico” di Rovereto (informazioni QUI)
  • Lavorare assieme – 1 posto allo Sportello Lavorare Assieme presso il Centro di Ascolto di Trento (informazioni QUI)
  • Il Sentiero dell’inclusione 2021 – 1 posto presso la Comunità di Accoglienza “Il Sentiero” di Trento (informazioni QUI)

Per questi ulteriori quattro progetti, il termine per la presentazione delle domande è fissato al 26 luglio inviando una mail ad anitascoz@diocesitn.it.