“Il ministero diaconale rende prigionieri della speranza”. A Fiera di Primiero vescovo Lauro ordina Alessandro Chiopris

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

“L’ordinazione di Alessandro avviene dentro questa stupenda realtà: l’Amore del Padre che lo Spirito Santo ci mette a disposizione. Il ministero diaconale, in primis è servizio di gioiosa testimonianza per l’Amore di Dio che è stato riversato nei nostri cuori”. Così l’arcivescovo Lauro nell’omelia della s.Messa di ordinazione a diacono permanente di Alessandro Chiopris, domenica 26 maggio nella chiesa di Fiera di Primiero. “Gran parte delle nostre ansie e dei nostri problemi –  ha aggiunto don lauro , sono addebitabili alla mancata percezione di essere amati”.

E ancora: “Il ministero diaconale rende “prigionieri della speranza” (Zc 9,12). Speranza che non è l’illusione di una vita al riparo dai drammi e dalle fatiche, ma semplicemente una vita attraversata dalla certezza paolina di “chi sa a chi ha dato fiducia” (2Tm 1,12).”

Dalla contemplazione della sua umanità, conosciamo un nuovo mondo, un nuovo Dio da cui ricevere vita e gioia”.

In allegato testo integrale omelia.