Vivere “sospesi” al tempo del Coronavirus: le proposte di video-riflessione della Diocesi di Trento

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

A partire da questa sera e per tutto il mese di maggio, la Diocesi di Trento (Servizio Comunicazione) propone una serie di contributi video dal titolo “Sospesi. Vivere al tempo del Coronavirus”. Andranno in onda per cinque giovedì alle ore 20.30 su Telepace Trento, sui portali web di Diocesi e Vita Trentina e sul canale YouTube del Servizio Comunicazione diocesano (dove si potranno anche rivedere). Al centro i temi che stanno interrogando le comunità, in questo tempo carico di incertezza dettata dalla pandemia.

L’imminente “fase 2” porterà ad un allentamento delle misure di isolamento, ma non cambierà la sostanza della provocazione derivante da questa esperienza ancora surreale. Dalla quale continuano ad emergere domande cruciali che toccano in modo altamente sensibile anche la comunità ecclesiale: alcuni di questi temi verranno affrontati nelle riflessioni settimanali con il formato del dibattito a più voci, in videocollegamento. Protagonisti saranno “esperti” dei temi trattati, testimoni diretti (anche tra chi ha affrontato la malattia) e voci in rappresentanza delle comunità sul territorio.

Questi i temi che verranno affrontati nelle cinque puntate di “Sospesi. Vivere al tempo del Coronavirus”:

  1. Tempi di vita e relazioni: chi siamo, come saremo? (30 aprile)
  2. Il segno delle chiese vuote. La fede dopo Covid-19 (7 maggio)
  3. Nuove emergenze per nuove comunità solidali (14 maggio)
  4. Anime digitali: comunicare oltre il virus (21 maggio)
  5. Dalla pandemia dell’infezione all’universalità della speranza (28 maggio)