Tag Archives: giornata creato 1 settembre 2019

1° settembre, Giornata per la custodia del creato. Vescovo Lauro: “La natura insegna che la diversità non è ostacolo, ma forza, bellezza, futuro”. Le buone prassi proposte dalla Diocesi

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

“Noi siamo natura, non siamo chiamati a contrapporci ad essa, noi stessi siamo creazione”. L’arcivescovo Lauro rilancia i temi della Giornata per la Custodia del Creato proposta dalla Chiesa il 1° settembre sul tema della biodiversità:  “Nella creazione, che ha nella diversità la sua nota caratteristica, possiamo imparare – spiega l’Arcivescovo – l’arte umana della valorizzazione della diversità. Dall’abitare il creato ci viene l’annuncio forte: create spazi, liberate la diversità, ingaggiate con gli altri un confronto non competitivo ma di fraternità. La natura ci insegna che la diversità non è ostacolo, è forza, bellezza, futuro”.

GUARDA VIDEO

In occasione della Giornata per la custodia del creato, l’Area Testimonianza e Impegno sociale della Diocesi di Trento (in linea con quanto avvenuto in passato nella Diocesi di Bolzano) propone alcune buone pratiche da osservare in parrocchia, negli oratori, ma anche in famiglia: impegni concreti, legati ad esempio all’organizzazione di eventi e feste, da pensare sempre più come plastic free, rinunciando all’uso di piatti, bottiglie, bicchieri  di plastica, a favore di materiali biodegradabili e riciclabili.

Si chiede poi attenzione ad evitare imballaggi non riciclabili durante gli acquisti, fatti preferibilmente con prodotti a chilometro zero. Comunicare per via elettronica, usando la carta (100% riciclata) solo in caso di vero bisogno, così come muoversi possibilmente a piedi, in bici o con mezzi pubblici.

La proposta di ecologia quotidiana rilanciata dalla Chiesa trentina si arricchisce infine di una “piramide gerarchica” di priorità quando si pensa a un regalo. Al vertice: regala il tuo tempo e regala ricordi; a seguire, ricicla, fai da te, acquista al mercatino dell’usato, fai acquisti etici. E infine, ma solo come ultima spiaggia, compera.

 

SULLA GIORNATA DEL CREATO VEDI ANCHE 

 

 

Biodiversità, ricchezza da coltivare. Il messaggio per la Giornata del Creato (1 settembre)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

La Chiesa italiana promuove ogni anno, in sintonia con altre comunità ecclesiali europee, una giornata di riflessione e preghiera per la tutela del Creato. Si celebra il 1° settembre su proposta dei cristiani ortodossi per i quali quel giorno coincide col nuovo anno ecclesiastico o Capodanno della Chiesa. Dal 2015 per volontà di Papa Francesco il 1°
settembre è anche “Giornata mondiale di preghiera per la cura del Creato”.

Nel Messaggio della Cei per la Giornata di quest’anno, firmato dalla Commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace e da quella per l’ecumenismo e il dialogo, c’è un forte invito a impegnarsi a ogni livello per salvare le specie a rischio. Gli effetti più pesanti del “land grabbing” e delle monocolture, infatti, si ripercuotono sui poveri.

La riflessione dei Vescovi guarda all’enciclica Laudato si’ e al Sinodo per l’Amazzonia. La perdita di varietà «è tra le espressioni più gravi della crisi socio-ambientale»; per combatterla è innanzitutto necessario conoscere il patrimonio dei nostri territori.

L’invito del Messaggio è a valorizzare il biologico: «per contrastare il mutamento climatico servono politiche efficaci e stili di vita sostenibili».

In allegato il testo integrale del Messaggio.

Nel sito dell’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro, il materiale per l’animazione e gli appuntamenti diocesani.

FONTE chiesacattolica.it

 

1° settembre, Giornata del creato. Scarica MATERIALE per animazione comunitaria e PROPOSTE CONCRETE di ecologia quotidiana per famiglie e parrocchie

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

In vista del 1° settembre, Giornata per la custodia del creato (così come avvenuto per la festa della Trasfigurazione del 6 agosto), l’Area Testimonianza e Impegno sociale della Diocesi propone una traccia di riflessione in otto tappe che prendono spunto da altrettanti Salmi; si tratta – si legge nella descrizione introduttiva – di offrire otto brevi spunti di riflessione e di provocazione e di stimolo all’impegno, affinché ciascuna e ciascuno si senta chiamato in causa per una custodia del creato più responsabile. Il fascicolo termina con una ulteriore proposta, una “preghiera ecumenica”, utilizzabile a seconda della necessità o dell’occasione.

Nella foto Zotta, in cammino per la salvaguardia del Creato nella Giornata 2016

 

Festa Trasfigurazione (6 agosto) e Giornata del creato (1 settembre). Scarica MATERIALE con testo per cammino di lode e riflessione

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

In occasione della festa liturgica della Trasfigurazione, martedì 6 agosto, in alcune comunità si rinnova la tradizione di camminate sui sentieri come occasione di approfondimento spirituale e momento comunitario. Tra le iniziative in programma segnaliamo la camminata in val del Chiese,  in val di Non e nel Primiero.

Per la festa della Trasfigurazione, ma anche in vista del 1° settembre, Giornata per la custodia del creato, l’Area Testimonianza e Impegno sociale della Diocesi propone una traccia di riflessione in otto tappe che prendono spunto da altrettanti Salmi; si tratta – si legge nella descrizione introduttiva – di offrire otto brevi spunti di riflessione e di provocazione e di stimolo all’impegno, affinché ciascuna e ciascuno si senta chiamato in causa per una custodia del creato più responsabile. Il fascicolo termina con una ulteriore proposta, una “preghiera ecumenica”, utilizzabile a seconda della necessità o dell’occasione.

QUI E IN ALLEGATO IL TESTO DEL CAMMINO DI LODE E RIFLESSIONE 

QUI E IN ALLEGATO IL MESSAGGIO DEI VESCOVI PER LA GIORNATA DEL CREATO DEL 1° SETTEMBRE

 

Nella foto Zotta, in cammino per la salvaguardia del Creato nella Giornata 2016