Gli artisti Ucai raccontano la Cattedrale di San Vigilio, “spazio sacro”. Esposizione in aula San Giovanni, catalogo online

bookmark
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

La Cattedrale di San Vigilio. Uno spazio sacro“. E’ il titolo della mostra che vede protagonisti, con le loro opere, 13 artisti della sezione trentina dell’Ucai (Unione cattolica artisti italiani). La mostra apre le porte, finalmente in presenza, mercoledì 4 agosto nell’Aula S. Giovanni del Duomo di Trento. Sarà visitabile fino al 15 settembre 2021. Il catalogo della mostra è però consultabile anche online. Ecco il link: LA CATTEDRALE DI SAN VIGILIO – UNO SPAZIO SACRO“.

“Un dialogo tra contemporaneità, architettura, arte e storia” lo definisce la presidente Ucai, Mirta De Simoni Lasta, aprendo il catalogo della mostra. Il Decano del Capitolo della Cattedrale, monsignor Lodovico Maule, sottolinea nell’introduzione: “In giorni come i presenti, in cui tutto si logora e si consuma rapidamente e diviene difficile, se non impossibile, sostare nella riflessione e nella meditazione, è opportunità e dono poter, nella contemplazione silenziosa, di opere d’arte sgorgate del cuore, dalla mente e dalla fede di artisti della nostra terra trentina, essere ricondotti alle radici della storia al tempo in cui Vigilio, forte solo della sua fede, speranza e carità, piantò la tenda della chiesa nelle nostre valli tra “concave e sorde” fino ad allora alla Parola di salvezza”.

Nella foto, una delle opere esposte: Angoli visuali di Lina Pasqualetti Bezzi (1995).