A Tenno ritornano all’antico splendore gli affreschi della chiesa di San Lorenzo

Partecipata cerimonia con il vescovo Tisi e il vicepresidente Tonina
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Restituiti alla visione pubblica, al termine di un lungo restauro conservativo, gli affreschi della chiesetta di San Lorenzo a Tenno. Momento inaugurale la s. Messa di domenica 11 agosto presieduta dall’arcivescovo Lauro Tisi, alla presenza del sindaco, Giuliano Marocchi e del vicepresidente della Giunta provinciale di Trento, Mario Tonina.
Nel sottolineare l’importanza delle opere restaurate, risalenti all’XI secolo,  monsignor Tisi ha precisato che “devono servirci anche a ricordare la grandezza dell’ uomo. In una società che considera l’ individuo come un mero ‘centro di costo’, è attraverso la creatività che ci si ribella”.
“Il Trentino – ha detto Tonina – è ricco di tesori architettonici ed artistici ed oggi si completa con un ulteriore significativo passo quel percorso che ha interessato negli ultimi anni il recupero di questo edificio sacro che è un importante punto di riferimento per questa comunità. Ora l’obiettivo è quello di rendere più visibile e fruibile questo piccolo patrimonio, sfruttando la rete e promuovendo sinergie tra turismo e cultura”.