Primiero in festa con Avvenire e Vita Trentina. Vescovo Lauro: “Riconciliamoci con la realtà e con il bene che solo una narrazione malata non ci fa vedere”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Partecipata edizione sulle montagne del Primiero alla festa del quotidiano cattolico Avvenire e dell settimanale diocesano Vita Trentina in collaborazione con le parrocchie del Primiero, dedicata quest’anno al tema dei giovani e del creato. Nella serata di giovedì 25 luglio a Pieve, presso l’oratorio, ha avuto luogo il dibattito dal titolo L’avvenire dei giovani e le nostre scelte di vita” con al centro i temi educativi dell’esortazione post sinodale Christus vivit. Ne hanno parlato Matteo Liut, vicecaposervizio pagine speciali Avvenire e Gioele Anni, uditore al Sinodo dei giovani. Ha moderato la serata Diego Andreatta e ha concluso il dibattito Marco Tarquinio, direttore di Avvenire. Appuntamento all’aria aperta, per tutti, con la presenza dell’arcivescovo Lauro Tisi, nella giornata di venerdì 26 luglio, e ritrovo alle ore 9 a Transacqua; da lì passeggiata fino a San Giovanni sopra Mezzano in località “Pradi liendri” con l’Arcivescovo che celebra la Messa alle ore 11. Quindi pranzo rustico e al pomeriggio alle ore 16.30 presso l’oratorio di Pieve presentazione del libro “Le stagioni di Tone” scritto dal direttore di Vita Trentina Diego Andreatta. Introduce e modera Walter Taufer.

Ecco la cronaca della due giorni da avvenire.it e alcune immagini della camminata di venerdì 26:

L’arcivescovo di Trento Lauro Tisi con il direttore di Avvenire Marco Tarquinio

L’arrivo alla chiesetta di San Giovanni per la celebrazione della s. Messa

La s. Messa davanti alla chiesetta di San Giovanni

Monsignor Tisi con John, un richiedente protezione internazionale che ha preso parte alla festa