Trasfigurazione (6 agosto), tornano le camminate in Diocesi (Arcivescovo a Ossana). A disposizione una traccia “ecumenica” (scarica qui)

bookmark
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Per gli ortodossi è la Pasqua dell’estate, una delle ricorrenze più importanti dell’anno liturgico: il 6 agosto, festa della Trasfigurazione di Gesù, può essere giornata ideale per vivere la spiritualità della montagna, attingendo alla ricca tradizione dell’Oriente cristiano e dei monasteri in quota. Ad essa si ispirano le Camminate della Trasfigurazione che da oltre 20 anni si rinnovano in varie località turistiche del Trentino e si sono moltiplicate anche in altre diocesi.

in alcune comunità del Trentino si rinnoverà anche quest’anno la tradizione di camminate sui sentieri come occasione di approfondimento spirituale e momento comunitario.

In val di Sole l’appuntamento (locandina a lato) con la “Camminata della Trasfigurazione per famiglie e marcia per la pace”, su iniziativa della pastorale familiare delle valli di Non e Sole, a cui prenderà parte anche l’arcivescovo Lauro. Partenza alle ore 19.45 dal parco della pace di Ossana. In caso di maltempo l’iniziativa si svolgerà nella chiesa di Ossana.

Si segnala un’altra camminata in Primiero, da passo Gobbera al santuario di San Silvestro: il ritrovo è fissato alle ore 9, e dopo un’ora circa di camminata, con l’arrivo al santuario, verrà celebrata la messa.

In vista della festa della Trasfigurazione, l’Area Testimonianza e Impegno Sociale dell’Arcidiocesi di Trento mette a disposizione una traccia per una ipotetica “camminata della Trasfigurazione”, utilizzabile però anche in altri modi, utile pure per la riflessione personale.

La riflessione ha un carattere ecumenico: è stata preparata infatti dai rappresentanti di alcune delle Chiese cristiane presenti in Trentino.

SCARICA QUI LA TRACCIA