Tag Archives: giulio viviani

Ricominciare. Icone bibliche – Nuovo videocorso proposto dalla Scuola Diocesana di Formazione Teologica e dal Servizio Formazione

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

La Scuola Diocesana di Formazione Teologica e il Servizio Formazione dell’Area Cultura propongono un nuovo videocorso quasi a chiudere un cerchio iniziato a marzo. Dopo Teologia dalla fine del mondo e La preghiera, il nuovo percorso vuole aiutare a ripartire.
Ricominciare. Icone bibliche propone 6 appuntamenti con alcuni personaggi o avvenimenti dell’Antico o del Nuovo Testamento che, in modi diversi, esprimono esempi di ricominciamento. I cammei di riflessione sono offerti, anche questa volta, dai docenti della SDFT.

  1. La Pentecoste – Tiziano Civettini
  2.  Elia sul monte Oreb – Giulio Mariotti
  3.  Pietro e Cornelio – inizio come apertura  – Ernesto Borghi
  4.  Isacco, figlio imperfetto – Giulio Viviani
  5.  La figlia di Iefte – Leonardo Paris
  6.  Il Salmo 126 – Ester Abbattista

Monsignor Giulio Viviani assistente nazionale dei sacristi

Nominato dal Consiglio Permanente della Cei
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Monsignor Giulio Viviani, 60 anni, nativo di Pinzolo, direttore dello Studio Teologico Accademico di Trento, è il nuovo assistente ecclesiastico nazionale dei sacristi, riuniti nella Federazione Italiana Unioni Diocesane Addetti al Culto (FIUDAC). Lo ha nominato il Consiglio permanente della Cei, riunitosi nei giorni scorsi a Roma. La Federazione conta attualmente 1000 soci iscritti, anche se sono molti di più coloro che, pur non iscritti, svolgono il loro prezioso lavoro di cura di chiese e santuari e di addetti al culto, a supporto di parroci e comunità. Nella Chiesa di Trento si contano attualmente 200 sacristi iscritti all’Unione diocesana (seguiti dal 2011 da monsignor Viviani) , ma se ne calcolano almeno 600 attivi, spesso a titolo volontario, nelle 456 parrocchie della Diocesi trentina. «Spero di poter dare un contributo utile alla loro formazione, mettendo a frutto in ambito nazionale il prezioso lavoro svolto in questi anni con i sacristi della Chiesa locale», sottolinea monsignor Viviani, ripensando anche all’esperienza di 17 anni in Vaticano come cerimoniere pontificio e di attuale maestro delle celebrazioni liturgiche dell’Arcivescovo di Trento. La nomina di Viviani figura nel comunicato finale del Consiglio Permanente accanto, tra le altre, a quella del nuovo economo della Cei: per la prima volta nel ruolo è stato scelto un laico, Mauro Salvatore, diacono della Diocesi di Brescia.