Si è spento a Bolzano don Salvatore Tonini. Nativo di Storo, dal 1975 in Alto Adige

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

È morto nella serata del 19 marzo all’ospedale di Bolzano il trentino don Salvatore Tonini. Operava da più di quarant’anni nella diocesi di Bolzano-Bressanone. Nato a Storo 83 anni fa, venne ordinato presbitero nel 1962. Fu vicario parrocchiale a Cembra (1962-1966), Avio (1966-1969), parroco a Meano (1969-1975), vicario pastorale a Bolzano, Tre Santi (1975-1978), S.Giovanni Bosco (1978-1995); parroco a Sinigo (BZ) (1995-2015); collaboratore pastorale a Brunico (2015). Don Salvatore è tra le vittime del coronavirus.