Papa: “La mistica del rispetto contro la cultura dell’insulto”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Nell’incontro con i giornalisti sul volo Skopje-Roma il Papa ha detto che in Macedonia è stato toccato dalla tenerezza con cui le suore di Madre Teresa assistono i poveri «come fossero Gesù». SI è detto poi edificato dal colloquio con il patriarca Neofit e ha definito tutti i patriarchi ortodossi ‘uomini di Dio’. «In Macedonia mi ha colpito una frase del Presidente: “Qui non c’è tolleranza di religione, c’è rispetto”. Si rispetta. E questo oggi, in un mondo in cui manca il rispetto per i diritti umani, per i bambini, per gli anziani, che la mistica di un Paese sia il rispetto, mi ha fatto bene».
Per il Papa il lavoro della commissione per il diaconato femminile è ancora lungo ed ha confidato che la forza che trova in questi viaggi è ‘un dono del Signore’.