A Rovereto l’Assemblea  pastorale della Vallagarina

Si completa il viaggio dell’arcivescovo Lauro sul territorio  
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Con la zona pastorale della Vallagarina, si conclude domani, sabato 24 novembre, il cammino in otto tappe dell’arcivescovo Lauro sul territorio diocesano, in dialogo con le comunità, iniziato a fine settembre. L’appuntamento è a Rovereto, nella chiesa della Sacra Famiglia con inizio alle ore 9.15.

Dopo Trento e Pergine, la Vallagarina è la terza zona pastorale per numero di abitanti: 90.746. Le parrocchie sono 61, con 6 Unità pastorali: Vallarsa, San Paolo (Chizzola di Ala), Pieve di Avio, Altopiano di Brentonico, Valle di Gresta, Lagarina delle sette chiese. 18 i parroci residenti con 31 sacerdoti collaboratori; sul territorio sono attive anche 10 Comunità religiose.

Nel corso della mattinata, il racconto delle buone prassi in rappresentanza di tutti gli ex decanati di Rovereto, Villa Lagarina, Mori e Ala si alternerà agli stimoli offerti dall’arcivescovo Lauro, calati nella concretezza del territorio. Al centro l’interrogativo sulla Chiesa del futuro, che don Lauro sogna sempre più fraterna e vicina ai poveri. Da questo punto di vista, l’Assemblea, in Vallagarina come nelle altre zone pastorali, è solo il punto di partenza di un cammino rinnovato.

Nel pomeriggio, l’incontro con gli animatori della comunicazione e della cultura: coloro che a vario titolo e in diversi ambiti curano la comunicazione all’interno delle comunità, nella redazione di notiziari e siti web parrocchiali, collaborando con il settimanale Vita  Trentina o gestendo oratori e sale della comunità. L’invito pomeridiano all’appuntamento roveretano è stato esteso a tutte le zone pastorali della Diocesi per ascoltare le indicazioni del giornalista di Avvenire Gigio Rancilio, esperto di web e social media.