“Chiesa, casa che accoglie”

Festa per la Dedicazione della cattedrale con i fedeli rivani
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

“La Chiesa deve essere una casa che accoglie, dove ognuno può essere accolto e benvoluto. Oggi celebriamo il compleanno di questa cattedrale, resa tempio santo dall’essere abitata dal popolo di Dio”.  Così l’arcivescovo Lauro Tisi ai fedeli della zona pastorale comprendente i decanati di Riva e Ledro, Arco e Calavino, riuniti domenica 19 novembre per la S. Messa nell’anniversario della Dedicazione della cattedrale di San Vigilio, ma anche  prima Giornata mondiale dei poveri.  Ad animare la liturgia coristi e ministri della zona pastorale al termine di un articolato percorso formativo proposto dalla Diocesi. L’anno prossimo il testimone passerà ai decanati della val di Non e di Sole.

Ampia cronaca della celebrazione di domenica 19 sul settimanale Vita Trentina.