Avvento, tempo di carità e preghiera

L'avvicinamento al Natale con l'attenzione alle comunità e alle famiglie
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Avvento, tempo di educazione alla carità e di preghiera in famiglia. Due sollecitazioni a cui sono nuovamente invitate le comunità cristiane, a partire dalla prima domenica del periodo liturgico che conduce a Natale, quest’anno il 3 dicembre. La Caritas diocesana offre puntualmente alcuni strumenti (volantini, schede per le liturgie, locandine), condivisi con le realtà locali, oltre alla Giornata della Carità in programma il 17 dicembre, terza domenica di Avvento. Ognuno è invitato in quel giorno a destinare le offerte alla Caritas Diocesana, che provvede a sostenere le Caritas locali, rispondendo alle richieste di tanti poveri, ma anche assicurando i servizi formativi per le parrocchie e i decanati.

La collaborazione tra Caritas diocesana e Pastorale Giovanile permette poi la diffusione della Luce di Betlemme, occasione per coinvolgere i giovani nella visita a luoghi di carità o a persone fragili e – per la città di Trento – il Capodanno capovolto, iniziativa giunta ormai alla settima edizione, rivolta ai giovani che vogliono dare un senso diverso al loro fine anno, nell’incontro coi poveri e i deboli.

In Avvento la Chiesa di Trento invita poi ad animare la  preghiera in famiglia. Strumento  utile il calendario d’Avvento, sussidio per la riflessione e la preghiera quotidiana. Ѐ proposto in sinergia dalle diocesi di Trento e Bolzano e disponibile presso il Centro di Pastorale familiare, la segreteria generale di Curia, Centro Missionario, Caritas.