La zona pastorale di Trento in Assemblea con il vescovo Lauro  

Sabato 17 nella chiesa di San Pio X a partire dalle ore 9.00
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Fa tappa domani, sabato 17 novembre, nel capoluogo l’itinerario delle Assemblee pastorali sul territorio diocesano, avviato dall’arcivescovo Lauro a fine settembre. Quello di Trento, nella chiesa di San Pio X, sarà il penultimo di otto appuntamenti; la conclusione è prevista sabato 24 novembre a Rovereto.

Con i suoi 129.362 abitanti, la zona di Trento è la più popolosa della Diocesi. Comprende 21 parrocchie e 1 Unità pastorale (Vigolana Santa Paolina). 21 sono parroci in attività e 37 i sacerdoti collaboratori residenti. 14 le comunità religiose presenti sul territorio che abbraccia, oltre alla città, gli ex decanti di Povo e Mattarello.

L’Assemblea cittadina inizia alle ore 9.00 per concludersi alle 12.30. Dopo la riflessione di apertura dell’Arcivescovo, spazio al racconto delle buone prassi territoriali, fra cui emergono alcuni ambiti di impegno ricorrenti da parte delle comunità cristiane: in particolare il sostegno al disagio economico e relazionale e l’attenzione prioritaria a famiglie e giovani. Nella seconda parte della mattinata, spazio alle domande in un clima di dialogo costruttivo e con l’attenzione a rilanciare proposte pastorali per l’intera zona, secondo le specificità del territorio.

L’Assemblea prosegue nel pomeriggio con l’incontro degli animatori della comunicazione e della cultura (notiziari e siti web parrocchiali, collaboratori di Vita Trentina, responsabili di oratori e sale della comunità).