Educazione, Stoppa all’Arcivescovile

Secondo incontro proposto da FIDAE, a partire dalla figura mitologica di Sisifo
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Secondo appuntamento mercoledì 21 febbraio al Collegio Arcivescovile ad ore ore 20.30 per il ciclo “I nemici dell’educazione. Prometeo, Sisifo e Narciso“. Dopo Prometeo, con il domenicano padre Giuseppe Barzaghi è ora la volta di Francesco Stoppa a cui spetterà la figura di Sisifo. Chiuderà i tre incontri giovedì 1 marzo Arnaldo Colasanti (figura di Narciso).  Coinvolte nell’evento cinque realtà scolastiche paritarie della Diocesi (Arcivescovile, Artigianelli, Sacro Cuore, Istituto Salesiano e Sacra Famiglia), insieme alla Fidae e all’Agesc, l’Associazione genitori scuola cattolica.

Francesco Stoppa è analista, membro della Scuola  di psicoanalisi dei Forum del Campo lacaniano e docente dell’Istituto ICLeS per la formazione degli psicoterapeuti. Tra le sue  pubblicazioni “La restituzione. Perché si è rotto il patto tra le generazioni” (Feltrinelli, 2011), “Istituire la vita. Come riconsegnare le istituzioni alla comunità” (Vita e Pensiero, 2014), “La costola perduta. Le risorse del femminile e la costruzione dell’umano” (Vita e Pensiero, 2017).