Arcivescovile-Artigianelli, alleanza educativa

Novità nella scuola cattolica: stretta sinergia, con modalità didattiche innovative
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Novità per la scuola trentina e in particolare per l’ambito cattolico. Con il nuovo anno scolastico è operativa la stretta sinergia tra Collegio Arcivescovile e Istituto Pavoniano per le Arti Grafiche Artigianelli. Un connubio – pur nell’autonomia dei rispettivi CDA – favorito dalla scelta, nel maggio scorso, del nuovo rettore dell’Arcivescovile nella figura di Bruno Daves, vicedirettore della scuola Artigianelli,  diretta da Eric Gadotti. I due, insieme ai vertici dell’Istituto di via Endrici, in particolare il preside Paolo Fedrigotti, sono stati invitati da vescovo e vicario a progettare un polo scolastico con metodologie didattiche innovative, in parte già introdotte agli Artgianelli. Un percorso di prospettiva, che già dal 2018/2019 vedrà la nascita all’Arcivescovile di un nuovo Istituto tecnico grafico. Ma l’obiettivo – è stato ribadito all’intero corpo docente, riunitosi alla presenza del vescovo Lauro – è una grande comunità educante, dove insegnanti e personale, studenti e genitori siano protagonisti alla pari. I dettagli sul progetto nell’ultimo numero del settimanale Vita Trentina.

Nella foto Zotta, in primo piano da sinistra Eric Gadotti, Bruno Daves, l’arcivescovo Lauro e Paolo Fedrigotti.