Josef Mayr-Nusser è beato

Festa di popolo a Bolzano, presenti vescovo Tisi ed emerito Bressan
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

A condividere la gioia e la riconoscenza della Chiesa altoatesina per la beatificazione di Josef Mayr – Nusser, questa mattina in Duomo a Bolzano, anche l’arcivescovo di Trento Lauro Tisi con l’arcivescovo emerito Luigi Bressan e altri sacerdoti trentini. Colpito anche dalla “forte tensione spirituale che ha caratterizzato la celebrazione e dalla grande partecipazione popolare, mons. Tisi ha sottolineato al termine l’attualità di una presa di posizione coerente dettata dalla coscienza: “Mi ha commosso il fatto che un laico, padre di famiglia, in forza del Vangelo, abbia compiuto scelte così radicali. Il suo esempio deve darci coraggio in un tempo pure segnato da poteri che si servono della menzogna e della sottomissione delle masse”.

Via Luigi Lucatelli, 51, 00159 Roma, Italia