territorio

Dott. Paul Bhatti a Trento

Servizio Pastorale sociale, Ambiente e Turismo

Incontro con dott. Paul Bhatti, pakistano, medico, fratello del cristiano martire Shahbaz Bhatti. Lui stesso è stato ministro dell’armonia e delle minoranze in Pakistan, continuando il lavoro del fratello ucciso il 2 marzo 2011. L’incontro sarà il giorno 16 febbraio 2018 alle ore 20.00 nella chiesa di S. Pio X a Trento, via S. Pio … Leggi tutto Dott. Paul Bhatti a Trento »

SANTA NOTTE DI NATALE 2017

Servizio Pastorale sociale, Ambiente e Turismo

24 DICEMBRE ORE 24:00 ATRIO DELLA STAZIONE DEI TRENI DI TRENTO SANTA MESSA DELLA NOTTE DI NATALE Tradizionale Messa del Natale alla stazione ferroviaria di Trento Da più  quarant’anni la Pastorale Sociale e Lavoro celebra questa S. Messa  in un  luogo significativo per quanto riguarda il senso dell’esistenza come pellegrinaggio, quale una stazione ferroviaria. Luogo significativo anche … Leggi tutto SANTA NOTTE DI NATALE 2017 »

SI E’ CRISTIANI ANCHE NELLA VITA QUOTIDIANA

CITTADINANZA RESPONSABILE E CONSAPEVOLE
Servizio Pastorale sociale, Ambiente e Turismo

Decanato di Ala in collaborazione con Arcidiocesi di Trento SCUOLA DIOCESANA PER LA POLITICA L’ECONOMIA E IL SOCIALE Si è cristiani anche nella vita quotidiana  Percorso di educazione alla cittadinanza responsabile   Martedì 09 gennaio  2018 IL CONFLITTO nella BIBBIA e nella PSICOLOGIA Incontro con: don Giampietro Baldo, decano di Ala Sandra De Carli, psicologa … Leggi tutto SI E’ CRISTIANI ANCHE NELLA VITA QUOTIDIANA »

Turisti e operatori, don Lauro rinnova l’inno alla lentezza

Servizio Pastorale sociale, Ambiente e Turismo

L’arcivescovo Lauro scrive agli ospiti del Trentino e agli operatori del settore turistico. “Si apre una nuova stagione invernale in una terra che vanta, tra i suoi punti di forza, una lunga storia di accoglienza.  Nell’augurarvi una vacanza rigenerante e un lavoro in cui vi sentiate pienamente realizzati, consentitemi di rinnovare quell’”inno alla lentezza”, presentata come forma … Leggi tutto Turisti e operatori, don Lauro rinnova l’inno alla lentezza »