Luigi Zadra – Brasile

Pastorale Missionaria e delle Migrazioni
Nel Quilombo del Grilo, una settantina di famiglie, a cento chilometri da Joào Pessoa, capitale dello stato del Paraiba, si è formato il gruppo delle donne quilombolas. è nato per la volontà di alcune di loro che hanno iniziato un cammino di scoperta del proprio valore, autostima, dignità e orgoglio per essere donne e nere. Questa esperienza è animata/guidata da Maria, una signora di Joào Pessoa, volontaria, quasi 70 anni, piena di idee e vitalità. Le cose spesso avvengono per caso ma se si coglie la palla al balzo molte strade si aprono. Nella casetta che abbiamo affittato per accogliere questa esperienza, appunto definita casa delle donne quilombolas (casa da mulher quilombola), si concentrano attività varie che hanno come finalità la promozione di tutto quello che dice donna. Le idee si stanno chiarendo pian piano nella misura in cui il gruppo si affiata e scambia opinioni. Abbiamo allestito la casa con un minimo di struttura per svolgere attività di culinaria, cucito, ricamo, disegno, computer e internet…ma soprattutto per aprire la mente di queste persone che sono sempre state sottomesse ai mariti ed alla società maschilista. Hanno iniziato anche a preparare un piccolo orto, solo per loro che lavoreranno comunitariamente. Nella parte bassa della valletta ci sono vari orti. Abbiamo installato un sistema di pompaggio e distribuzione del’acqua che servirà per tutti. Nel fondovalle c’è una buona riserva di acqua.

A partire da questa casa avverranno i cambiamenti personali e del gruppo. Nulla di straordinario ma a misura loro. Questo punto di incontro servirà per aprire nuove strade. I passi li devono fare loro: noi aiutiamo ad aprire il cammino a persone che mai hanno avuto iniziative personali o di gruppo.

(Luigi Zadra – giugno 2018)