Torna in cattedrale la 24 ore per il Signore

Venerdì 9 e sabato 10 marzo, come proposto da papa Francesco
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Annunciata da papa Francesco nel messaggio per la Quaresima ritorna, venerdì 9 e sabato 10 marzo, l’iniziativa “24 ore per il Signore”, che invita a celebrare il sacramento della riconciliazione in un contesto di adorazione eucaristica. Il Papa la definisce ”un’occasione per ricominciare ad amare”. Francesco chiede che in ogni diocesi, almeno una chiesa sia aperta un giorno intero, per l’adorazione e la confessione. A Trento lo sarà la cattedrale di San Vigilio, a partire dalla celebrazione con l’Arcivescovo Lauro che presiede venerdì alle 18.30 il canto dei Vespri e la S. Messa di apertura delle 24 ore.

A seguire, il programma prevede:

ore 20.00-22.00: Adorazione guidata dai Consacrati/e

ore 22.00-23.00: Adorazione Parrocchie di s. Pietro e s. Martino

ore 23: Canto della preghiera di Compieta

lungo la notte: Adorazione del Santissimo Sacramento. Dalle 23.00 alle 00.00 il suono dell’organo accompagnerà la preghiera di adorazione.

Sabato 10 marzo

ore 06.15: Celebrazione dell’Ufficio delle Letture
ore 07.00: Reposizione del Santissimo Sacramento
ore 07.10: Celebrazione dell’Eucaristia all’altare dei Santi Martiri
ore 08.00: Canto delle Lodi, celebrazione Messa Capitolare, esposizione dell’Eucaristia.
ore 12.00: Celebrazione dell’Ora Sesta
ore 18.00: Benedizione Eucaristica
ore 18.30: Canto dei primi Vespri della IV Domenica di Quaresima
ore 19.00: Celebrazione Eucaristica domenicale

A partire dalle 19.00 di venerdì, durante tutto giorno e tutta la notte, fino alle ore 19.00 di sabato, saranno a disposizione sacerdoti per la Celebrazione personale del Sacramento della Riconciliazione.