Tag Archives: sinodo dei vescovi sui giovani

Sinodo dei giovani, quali “ricadute”? Incontro a Trento venerdì 11 gennaio (20.30 Oratorio Duomo)

Promuovono Arcidiocesi con Azione cattolica, Fuci, Arcivescovile e Vita Trentina
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Qual è il frutto del Sinodo dei Vescovi sui giovani?  Per aiutare a comprendere il Documento Finale – con l’approfondimento, in particolare, dei temi del discernimento e della sinodalità – l’Arcidiocesi di Trento e l’Azione cattolica, in collaborazione con Fuci, Arcivescovile e Vita Trentina propongono una serata per giovani e adulti dal titolo “Sogna, vivi, scegli!” venerdì 11 gennaio 2019 presso l’Aula Magna dell’Oratorio del Duomo di Trento. In apertura, alle ore 20.00, è previsto un momento conviviale e di fraternità, seguito poi dalle ore 20.30 dall’incontro, che prevede momenti di ascolto, confronto in piccoli gruppi e dibattito.

Saranno presenti: Luisa Alfarano, vice presidente nazionale del Settore Giovani di Azione cattolica e Leonardo Paris, docente di teologia dogmatica presso l’ISSR Guardini di Trento. Modererà l’incontro Silvano Ploner, giornalista Rai.

Il cammino di preparazione della XV Assemblea dei Vescovi è iniziato il 6 ottobre 2016, con l’annuncio del tema; attraverso ulteriori passaggi e coinvolgimenti si è arrivati al momento fondamentale, la vera e propria assemblea sinodale che si è tenuta a Roma dal 3 al 28 ottobre 2018. “Essere Chiesa sinodale è segno della comunione dei discepoli del Signore in un mondo frammentato: vera profezia di fraternità che fa la differenza e prima forma di apostolato nel mondo di oggi a cui i giovani sono particolarmente sensibili” (Mons. Rossano Sala, segretario speciale del Sinodo dei Vescovi).

 

“Nati per volare”: 1300 adolescenti sabato in festa al PalaTrento

Giochi, teatro, riflessione e la s. Messa con il vescovo Lauro
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Arrivano anche quest’anno da ogni angolo del Trentino. Sono almeno 1300 gli adolescenti, dalla prima superiore in su, protagonisti della tradizionale Festa diocesana a loro dedicata, sabato prossimo, 20 ottobre, al PalaTrento. “Nati per volare” è il titolo dell’edizione 2018, la decima al palazzetto cittadino, alla quale sono invitati ragazze e ragazzi in buona parte già attivi nelle loro parrocchie, ma anche semplicemente incuriositi da una formula che alterna gioco, animazione teatrale e intrattenimento a momenti di riflessione e preghiera.

La Festa prevede il ritrovo alle ore 15.00, con un fitto programma messo a punto, in un anno di lavoro, da oltre cento animatori di gruppi giovanili e oratori. A un pomeriggio di taglio più “ludico”, segue la s. Messa presieduta dall’arcivescovo Lauro, con inizio alle ore 18.30. Quindi la cena al sacco e, in serata, più spazio alla riflessione con un finale a sorpresa alle ore 22.00.

La s. Messa con il vescovo Lauro alla Festa degli adolescenti dell’ottobre 2017, sul tema “Sognati in grande”

«La bella notizia, contenuta nel titolo della Festa e che vorremmo regalare ai partecipanti – dicono gli organizzatori della pastorale giovanile, guidati dal giovane viceparroco di Trento Nord, don Francesco Viganò – è che non siamo fatti per piccole cose, siamo davvero nati per volare, per osare nella nostra vita, perché abbiamo un Dio che continuamente ci dice: “Non avere paura, io sono con te”.  Il brano di Vangelo che accompagnerà la Festa racconta di una donna, Maria di Nazareth, che ha paura, ma riconosce che la proposta di Dio per lei può portarla a “volare”, e questa vuole essere una bella notizia anche per gli adolescenti, perché non si sentano mai soli nelle loro paure».

La Festa degli adolescenti, quest’anno proprio nei giorni del Sinodo sui giovani, segna l’inizio delle attività per tanti gruppi giovanili e per gli oratori; il tema riprende, con il linguaggio degli adolescenti, il primo degli incontri di “Passi di Vangelo” che i giovani più grandi approfondiranno poi con il vescovo Lauro, a partire dall’8 novembre.

 

Giovani e fede, al via il Sinodo dei vescovi

S. Messa in San Pietro anticipa il via ai lavori
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Comincia oggi in Vaticano Il Sinodo dei vescovi con al centro il tema “I giovani, la fede e  il discernimento vocazionale”. Alle 10 in piazza San Pietro si terrà la Messa presieduta da papa Francesco in occasione dell’apertura del Sinodo. Alle 16.30, nell’Aula del Sinodo in Vaticano, l’avvio ufficiale dei lavori con la preghiera iniziale e il saluto di papa Bergoglio. Il Sinodo proseguirà fino al 28 ottobre.

A cosa serve il Sinodo dei vescovi? 

È UN ORGANISMO NATO NEL 1965. RIUNISCE I RAPPRESENTANTI DI TUTTI GLI EPISCOPATI E HA LO SCOPO DI AIUTARE IL PAPA NEL GOVERNO DELLA CHIESA

Quante volte si è riunito finora?

OLTRE ALLE 14 ASSEMBLEE ORDINARIE, FINORA CI SONO STATE TRE ASSEMBLEE STRAORDINARIE E 10 SPECIALI

Come si svolgeranno i lavori sinodali?

IN TRE FASI: LA PRESENTAZIONE, LA DISCUSSIONE NEI GRUPPI E L’ELABORAZIONE DELLE PROPOSIZIONI

Su cosa si baserà la discussione?

A GUIDARE IL DIBATTITO SARÀ LINSTRUMENTUM LABORIS, DOCUMENTO COMPOSTO DI 214 PARAGRAFI, REDATTO CON IL CONTRIBUTO ANCHE DEL WEB

Tv2000, in collaborazione con VaticanMedia, dedica una  programmazione speciale all’apertura del Sinodo. Due oggi le dirette della trasmissione “Il Diario di Papa Francesco” condotte da Gennaro Ferrara. Si parte dalle 9.10 quando l’emittente trasmetterà la
celebrazione della Messa presieduta da papa Francesco. In studio: il vaticanista Luigi Accattoli, la coordinatrice dell’Osservatorio giovani dell’Istituto Toniolo Paola Bignardi e due giovani, Dante Monda e Melisa Polo. Nel pomeriggio, a partire dalle 16, l’altra diretta con il saluto e la preghiera di papa Francesco. Ospiti in studio: il collaboratore di Avvenire Guido Mocellin, il professore di religione Andrea Monda e due giovani, Lorenzo De Luca ed Elisabetta Lunardon.