Archive

A Nomi presepi solidali

I  volontari Caritas di Rovereto e Vallagarina, insieme a una trentina di migranti ospiti delle  strutture di accoglienza, hanno realizzato un presepe monumentale in stile napoletano, con edifici di oltre 2 metri, popolato da 80 personaggi alti 40 centimetri è la novità del Natale di quest’anno a Nomi. Ospitato nello storico edificio del granaio, portato a nuovo splendore giusto due anni fa, rappresenta il fulcro degli allestimenti natalizi nel caratteristico paese affacciato sull’Adige. Gli antichi portali, le finestre dalle grate in ferro e le soglie in pietra ospitano altri cento presepi realizzati nelle più svariate forme espressive, che le luci dell’imbrunire avvolgono di un fascino indimenticabile.