Quaresima, il calendario della fraternità

Pregare in famiglia con l'iniziativa delle diocesi di Trento e Bolzano-Bressanone
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

“Entrare in Quaresima è accettare la sfida di ridare significato al tempo. Questa è la grande missione a cui, oggi, anche i credenti sono chiamati”. Lo scrivono i vescovi di Bolzano-Bressanone e di Trento Ivo Muser e Lauro Tisi nel saluto introduttivo al calendario “Un Pane per amor di Dio – Quaresima di Fraternità 2017“.  Il calendario è pensato per favorire la preghiera quotidiana nelle famiglie. A questo contribuiscono, per ogni giorno, una citazione biblica con una riflessione attualizzante e una breve invocazione. Le riflessioni, ispirate anche al messaggio quaresimale di papa Francesco , sono state curate da vari settori della pastorale, con la regia del Centro Missionario: dalla pastorale famigliare alla Caritas, dall’ufficio catechistico alla pastorale della salute, al lavoro.

Sul tema “CHIESA MISSIONARIA, testimone di misericordia”, il “calendario quaresimale – scrivono ancora i vescovi – traccia percorsi alternativi, apre finestre inattese, fissa obiettivi rinnovati. Non parla di una missione impossibile, ma di piccoli passi quotidiani compiuti con lo sguardo sollevato, non fissato sui nostri piedi. Lo sguardo che intercetta quello dell’altro, l’osserva con passione, vi riconosce linfa vitale per se stesso”.  E’ questa la condizione per “tornare ad assaporare – argomentano Muser e Tisi -, la bellezza di una vita diversa dalla monotona scansione di scadenze che ci piombano addosso generando una corrosiva ansia da performance. Potremo scoprire una vita abitata dalla libertà. La libertà degli altri come la più alta forma di realizzazione della nostra libertà. Questa è la nostra fede. Perché crediamo in Gesù di Nazareth, il Risorto. Colui che ha liberato il tempo. Per sempre. Per tutti”.

Il calendario della Quaresima 2017 è in distribuzione presso il Centro Missionario Diocesano.

Scarica versione PDF