Prevenzione e tutela minori, l’impegno della Chiesa trentina

All'Oratorio del Duomo partecipato incontro con don Ugolini
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Serata partecipata da 140 persone, provenienti da tutta la Diocesi, quella di giovedì 3 maggio a Trento: educatori, giovani preti, parroci, religiosi, seminaristi, universitari si sono incontrati per iniziare un percorso sul tema “L‘impegno della Chiesa per la prevenzione e tutela dei minori. Informazione, formazione e linee guida. L’incontro, promosso dal Servizio per la Pastorale giovanile e dal Servizio per la catechesi, è stato introdotto dalle parole di don Marco Saiani, Vicario generale e Presidente dell’Associazione NOI Oratori Trento, che ha ricordato come in ogni attività educativa in parrocchia “al di sopra del fare e dell’organizzare dovrà essere sempre salvaguardata la relazione, la condivisione dei programmi, la comunione d’intenti, considerando i ragazzi mai come “utenti” ma sempre come figli di Dio, protagonisti della loro crescita” (Il laboratorio dei talenti, Nota pastorale sul valore e la missione degli oratori, CEI). La presentazione del tema è stata affidata a don Gottfried Ugolini, sacerdote della diocesi di Bolzano-Bressanone, psicologo, diplomato presso il corso sulla tutela dei minori-Pontificia Università Gregoriana e responsabile del Servizio specialistico per la tutela e prevenzione dei minori della diocesi di Bolzano-Bressanone. La competenza e profondità della proposta ha dato avvio al percorso di attenzione che la Diocesi di Trento desidera avviare in questa direzione.