Perdon di Sanzeno e festa San Romedio

Il 15 gennaio la s. Messa al Santuario con l'arcivescovo Lauro
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

In val di Non si rinnova la tradizione del “Perdon”di Sanzeno e della Festa di San Romedio.  Il “Perdon” è legato al privilegio concesso nel 1644 ad alcune chiese fuori Roma, tra le quali appunto la Basilica di Sanzeno, di ricevere quelle indulgenze che si potevano solitamente ottenere visitando la Basilica di S. Pietro a Roma. Mercoledì 10 gennaio s. Messa in basilica alle ore 20.00; giovedì 11 s. Messe alle ore 14.30 e alle ore 20.00; venerdì 12 s. Messa alle ore 14.30 e alle ore 20.00 l’ormai tradizionale “Liturgia di guarigione delle memorie”, un percorso spirituale di preghiera e verifica della propria vita, animato dai canti del Gruppo Samuele. I frati saranno a disposizione per le confessioni prima delle s. Messe.

A seguire, Il 15 gennaio, torna la grande festa di san Romedio, a  cui è dedicato l’omonimo, storico e popolare santuario. Il 14 sera il “CAMMINO NELLA NOTTE”, itinerario a piedi dalla Basilica di Sanzeno fino a s. Romedio. Si tratta di un pellegrinaggio adatto a tutte le età. Quest’anno spunti di riflessione a partire dall’“Amoris Laetitia” di Papa Francesco. Il santuario sarà illuminato da centinaia di lumi, con un’atmosfera particolarmente affascinante e suggestiva. Ritrovo per la partenza alle ore 19.30 presso la basilica di Sanzeno e arrivo all’eremo dopo circa due ore di cammino. Al termine verrà offerto a tutti thè caldo e vin brulè e, per chi desidera, ci sarà a disposizione la spola di un pulmino per il rientro. Venerdì 15 gennaio verranno celebrate le tre S. Messe, destinate a ricordare le mirabili gesta del santo, previste in Santuario alle ore 9.00, 11.00 e 16.00. La funzione solenne delle ore 11.00 sarà presieduta da mons. Lauro Tisi, arcivescovo di Trento, e sarà animata dal canto del Coro “Anziani Terza sponda”.

Farà da cornice alla festa la tradizione del “pasto del pellegrino” che da oltre mezzo secolo viene riconosciuta nel piatto tipico delle trippe. Per tutta la giornata di venerdì 15 gennaio, festa di s. Romedio, si potrà accedere all’Eremo di San Romedio tramite il servizio di bus navetta messo a disposizione gratuitamente dalle 8.30 alle 17.30 – dalle Amministrazioni Comunali di Sanzeno, Predaia e Romeno.

 

Orario delle celebrazioni

Mercoledì 10: S. Messa alle ore 20.00 (Basilica Ss. Martiri).

Giovedì 11: S. Messe alle ore 14.30 e alle ore 20.00 (Basilica)

Venerdì 12: s. messa ore 14.30 e alle ore 20.00 “Liturgia di guarigione delle memorie” (Basilica)

 

DOMENICA 14: ore 19.30 – 21.30: “Cammino nella notte”: pellegrinaggio a piedi da Sanzeno (Basilica) a S. Romedio (Sarà disponibile un pulmino per il rientro).

 

LUNEDI  15: Festa di S. Romedio. S. Messe: ore 9.00, 11.00 e 16.00.

La s. Messa solenne delle ore 11.00 sarà presieduta dall’arcivescovo mons. Lauro Tisi, e animata dal canto del Coro “Anziani Terza sponda”.