“Nati per volare”: 1300 adolescenti sabato in festa al PalaTrento

Giochi, teatro, riflessione e la s. Messa con il vescovo Lauro
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Arrivano anche quest’anno da ogni angolo del Trentino. Sono almeno 1300 gli adolescenti, dalla prima superiore in su, protagonisti della tradizionale Festa diocesana a loro dedicata, sabato prossimo, 20 ottobre, al PalaTrento. “Nati per volare” è il titolo dell’edizione 2018, la decima al palazzetto cittadino, alla quale sono invitati ragazze e ragazzi in buona parte già attivi nelle loro parrocchie, ma anche semplicemente incuriositi da una formula che alterna gioco, animazione teatrale e intrattenimento a momenti di riflessione e preghiera.

La Festa prevede il ritrovo alle ore 15.00, con un fitto programma messo a punto, in un anno di lavoro, da oltre cento animatori di gruppi giovanili e oratori. A un pomeriggio di taglio più “ludico”, segue la s. Messa presieduta dall’arcivescovo Lauro, con inizio alle ore 18.30. Quindi la cena al sacco e, in serata, più spazio alla riflessione con un finale a sorpresa alle ore 22.00.

La s. Messa con il vescovo Lauro alla Festa degli adolescenti dell’ottobre 2017, sul tema “Sognati in grande”

«La bella notizia, contenuta nel titolo della Festa e che vorremmo regalare ai partecipanti – dicono gli organizzatori della pastorale giovanile, guidati dal giovane viceparroco di Trento Nord, don Francesco Viganò – è che non siamo fatti per piccole cose, siamo davvero nati per volare, per osare nella nostra vita, perché abbiamo un Dio che continuamente ci dice: “Non avere paura, io sono con te”.  Il brano di Vangelo che accompagnerà la Festa racconta di una donna, Maria di Nazareth, che ha paura, ma riconosce che la proposta di Dio per lei può portarla a “volare”, e questa vuole essere una bella notizia anche per gli adolescenti, perché non si sentano mai soli nelle loro paure».

La Festa degli adolescenti, quest’anno proprio nei giorni del Sinodo sui giovani, segna l’inizio delle attività per tanti gruppi giovanili e per gli oratori; il tema riprende, con il linguaggio degli adolescenti, il primo degli incontri di “Passi di Vangelo” che i giovani più grandi approfondiranno poi con il vescovo Lauro, a partire dall’8 novembre.