Luterani-cattolici, dichiarazione nel 500° della Riforma

Frutto del recente gesto ecumenico di Trento: la reciproca lavanda dei piedi tra vescovi
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Nel giorno – 31 ottobre – dell’anniversario dei 500 anni dall’inizio della Riforma di Lutero,  è stata diffusa una Dichiarazione comune – “Riconciliarsi per annunciare il Vangelo” – della Conferenza Episcopale Italiana e della Chiesa Evangelica Luterana in Italia. La firmano il pastore Heiner Bludau, decano della Chiesa evangelica luterana in Italia (Celi), e mons. Ambrogio Spreafico, presidente della Commissione Cei per l’ ecumenismo e il dialogo interreligioso. La dichiarazione segue il convegno luterano-cattolico di inizio ottobre a Trento, sull’ eredità di Martin Lutero, con il gesto simbolico di riconciliazione compiuto dall’ arcivescovo mons. Lauro Tisi e dal vescovo luterano di Schaumburg-Lippe in Bückeburg, dr. Karl-Hinrik Manzke: la lavanda reciproca dei piedi durante una preghiera comune in cattedrale. E proprio al termine del convegno di Trento è nata l’ idea del documento odierno. Ma tantissimi sono stati anche gli incontri ecumenici a livello locale nel corso dei mesi passati.

In allegato il testo della dichiarazione congiunta.

foto ZOTTA