Le famiglie dell”Amoris Laetitia”

A Villa Moretta partecipato incontro con vescovo Lauro
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Amoris Laetitia: che cosa cambia per la pastorale familiare? Se lo sono chiesto ben 64 famiglie della Diocesi di Trento (con una settantina di  bambini animati dal gruppo Sermig di Mori) domenica 16 ottobre a Villa Moretta. Al centro le meditazione per le coppie guidata da don Lorenzo Zani. Il pomeriggio incontro con il vescovo Lauro: “Sogno una famiglia che con il suo vissuto dà la buona notizia di un amore possibile seppur imperfetto e perfino ferito” ha detto, prima di dare appuntamento agli operatori in gennaio per continuare il confronto sui cambiamenti che attendono la pastorale familiare.